FIVET per coppie di donne

Coppia lesbica e fecondazione in vitro

La fecondazione in vitro per coppie dello stesso sesso è offerta in numerosi paesi europei tra cui Regno Unito e Spagna, nonché negli Stati Uniti. Per sua stessa natura, i trattamenti di fertilità offerti implicano l’uso di donatori di sperma, donatori di ovociti o entrambi, e quindi le normative e le leggi nei diversi paesi che si riferiscono al trattamento con donatori determineranno se tali trattamenti sono disponibili per le coppie gay di sesso femminile e maschile.

Ad esempio, alcuni paesi potrebbero avere normative diverse che disciplinano chi può impegnarsi nella donazione di sperma. Solo in alcuni paesi è possibile scegliere tra un donatore di sperma anonimo (proveniente da una banca del seme) o un noto donatore di sperma. Da un punto di vista legale, è meno complicato utilizzare una donazione di sperma anonima. Oltre alle linee guida e alla legge sulla fertilità, le fondamenta culturali e religiose prevalenti in ciascun paese influenzeranno il tipo di trattamento e supporto disponibile.

La tecnologia di riproduzione assistita è con noi da 41 anni ed è davvero una rivoluzione nel processo di costruzione della famiglia. L’inseminazione artificiale che coinvolge il trattamento IUI e la fecondazione in vitro sono diventati strumenti di successo nel percorso di costruzione familiare per le coppie dello stesso sesso. Le banche di spermatozoi e ovuli e l’uso di gameti congelati assicurano che le coppie dello stesso sesso abbiano un’ampia scelta di opzioni di trattamento della fertilità che producono eccellenti tassi di successo, promuovono una gravidanza sana e li aiutano a realizzare il sogno della genitorialità.

La maternità surrogata (usando un vettore gestazionale) è l’opzione principale per le coppie gay maschili. Dopo una consultazione iniziale con il tuo medico o specialista della fertilità, le opzioni di trattamento verranno spiegate insieme a suggerimenti pratici non invasivi come l’adozione.

Opzioni di fecondazione in vitro per coppie di donne

Le opzioni di fertilità per le coppie di donne, in linea di principio, sono numerose, ma l’accesso a questi diversi trattamenti dipende dal paese in cui stai cercando un trattamento. Alcuni paesi offriranno trattamenti supportati da un donatore anonimo, altri offriranno solo trattamenti supportati da un donatore di sperma noto. Una ripartizione di alcune delle differenze nelle opzioni di trattamento offerte dai paesi può essere trovata nella guida di seguito. Nella maggior parte dei paesi, tuttavia, le donne nelle relazioni omosessuali hanno gli stessi diritti di quelle nelle unioni eterosessuali.

Una coppia femminile dello stesso sesso può utilizzare i seguenti trattamenti e procedure per ottenere il concepimento:

  • Procedura di fecondazione in vitro con sperma del donatore e, se necessario, ovuli, embrioni o mediante la cosiddetta doppia donazione (utilizzando sia lo sperma che gli ovuli di donatori)
  • IUI (Intra Uterine Insemination) mediante inseminazione da donatore
  • La fecondazione in vitro reciproca/maternità condivisa è quando un partner subisce il prelievo di ovuli, i suoi ovuli vengono utilizzati nel trattamento e l’altro partner porta il bambino.

Trattamenti di fecondazione in vitro per lesbiche e coppie dello stesso sesso: i migliori paesi e cliniche di fecondazione in vitro

La maggior parte dei paesi che offrono trattamenti alle coppie dello stesso sesso femminile sono quelli che hanno accettato il diritto delle coppie dello stesso sesso di sposarsi legalmente. Ciò include quasi tutta l’Europa centrale e occidentale con l’eccezione della Germania che ha consentito il matrimonio tra persone dello stesso sesso dal 2017 ma continua a negare alle coppie l’accesso al trattamento di fecondazione in vitro.

La situazione per le coppie dello stesso sesso maschile, sfortunatamente, non è così positiva come per le pazienti di sesso femminile. La maternità surrogata altruistica (in cui vengono pagate solo spese ragionevoli alla madre surrogata) è consentita nel Regno Unito, ma la vasta percentuale di paesi europei la vieta completamente. I maschi che cercano opportunità per costruire le loro famiglie attraverso la maternità surrogata sono limitati a Cipro, Ucraina e Stati Uniti.

Di seguito viene offerto un elenco di quei paesi che offrono trattamenti di fecondazione in vitro per lesbiche, coppie dello stesso sesso (maschi).

[table id=2 /]

FIVET per coppia dello stesso sesso

Trattamento di fertilità per lesbiche e coppie dello stesso sesso: conclusione

Le opzioni di trattamento della fecondazione in vitro per le donne nelle relazioni omosessuali sono di gran lunga maggiori di quelle per i maschi nelle relazioni omosessuali. Per le donne, ci sono una varietà di trattamenti offerti dai donatori e questi trattamenti sono disponibili nella maggior parte dei paesi europei e negli Stati Uniti. Le opzioni di maternità surrogata per gli uomini sono piuttosto limitate con solo un piccolo numero di paesi che offrono accordi.

La disponibilità e il costo varieranno da paese a paese e le possibilità di concepimento dipenderanno dalla storia medica, dalla fertilità e dalla salute generale dei pazienti. Laddove sono coinvolti i donatori, tuttavia, le percentuali di successo sono buone. I donatori hanno invariabilmente un’età compresa tra i 18 ei 35 anni e sono stati sottoposti a screening per assicurarsi che fossero privi di anomalie genetiche o malattie sessualmente trasmissibili.

FAQ

Le coppie lesbiche possono beneficiare della fecondazione in vitro?

Sì, le coppie lesbiche possono accedere ai trattamenti di fecondazione in vitro. Esistono, tuttavia, variazioni di paese basate sull’accesso e dovresti intraprendere una ricerca per assicurarti che l’accesso sia possibile nella destinazione scelta.

Quanto costa la fecondazione in vitro per un genitore single?

Il costo dipenderà dal tipo di trattamento che il genitore single sta cercando. Il trattamento cambierá significativamente da clinica e clinica, per cui raccomandiamo di chiedere al fornitore del trattamento di identificare un donatore a meno che la paziente non lo abbia già fatto in modo indipendente. Oltre al trattamento scelto il costo sarà influenzato anche dall’ubicazione della clinica. Esistono variazioni geografiche con paesi come la Grecia e Cipro che sono universalmente più economici delle cliniche negli Stati Uniti.

Le coppie dello stesso sesso possono fare la fecondazione in vitro?

Sì, le coppie dello stesso sesso (maschi e femmine) possono sottoporsi alla fecondazione in vitro. Le coppie dovranno intraprendere ricerche per scoprire se il loro paese di destinazione offre tali trattamenti e la disponibilità dei donatori. Potrebbe anche essere importante chiedere se i donatori sono noti o anonimi.

Le coppie dello stesso sesso hanno diritto alla fecondazione in vitro sul SSN?

L’accesso al trattamento del SSN per la fecondazione in vitro è a dir poco variabile e si basa sull’area in cui si vive. Il trattamento finanziato per le coppie maschili dello stesso sesso non è disponibile sul SSN. Per le coppie dello stesso sesso di sesso femminile, il National Institute of Clinical Excellence (NICE), che offre una guida ai trust del NHS sull’applicazione dei trattamenti di fecondazione in vitro, raccomanda alle coppie di provare a concepire prima di accedere ai servizi del NHS. Attualmente, il consiglio è che la coppia dovrebbe provare a concepire sei volte usando l’inseminazione artificiale (in una clinica privata o a casa) prima di provare ad accedere a cure finanziate all’interno del SSN.